Allodi, nove minuti di emozioni per raccontare un secolo di storia

Come raccontare un’azienda, la sua storia, ma soprattutto la sua filosofia, con parole e anche immagini.
Questo è «Company in a day», il cortometraggio di 9 minuti pensato e diretto da Andrea Coiro, consulenteformatore ed esperto di storytelling, e incentrato sull’impresa edile Allodi.
Il progetto è risultato uno degli otto vincitori dell’open call «Imprese creative driven», nell’ambito delle iniziative di Parma 2020+21, e verrà presentato mercoledì, alle 17, nella Sala della musica dell’Ape museo, sede della Fondazione Monteparma (in strada Farini 32/a), con la proiezione per la prima volta del video su un maxischermo.

11 10 21 gdpr allodi nove minuti di emozioni per raccontare un secolo di storiaAll’incontro interverranno Daniela Allodi, presidente dell’impresa Allodi, Andrea Coiro, autore del video e titolare di Comunico Ergo Sum, Francesca Velani, coordinatrice di Parma 2020+21, e Isabella Mozzoni, docente del Dipartimento di Discipline umanistiche, sociali e delle imprese culturali dell’Università di Parma. Ingresso gratuito, fino a esaurimento posti, su prenotazione da richieere all’indirizzo info@impresaallodi.it.

Il bando «Imprese creative driven», lanciato dal Comune di Parma e dal Comitato per Parma 2020, con il sostegno di «Parma, io ci sto!» e Unione parmense degli industriali, la collaborazione di Cisita e il coordinamento scientifico di Promo PA Fondazione, si è posto l’obiettivo di attivare sul territorio progettualità in linea con l’approccio «creative driven», ovvero selezionare quelle realtà che, pur non rientrando nelle cosiddette imprese culturali e creative, sviluppano servizi e creano prodotti caratterizzati da cultura e innovazione nel sistema economico di riferimento.

L’iniziativa ha premiato otto aziende parmensi e altrettanti creativi da tutta Italia, permettendo otto abbinamenti originali nell’intento di trovare una sintonia, un’alchimia, da tramutare in un progetto culturale «ad hoc».

Così, l’impresa Allodi si è unita ad Andrea Coiro e alla sua agenzia di comunicazione Comunico Ergo Sum, mentre le altre sette società vincitrici (Opem, Lincotek Rubbiano, Coppini Arte Olearia, Cav. Umberto Boschi, Chiesi Farmaceutici, Laterlite e Ocme) si sono associate ad altri sette partner artistici.
«Ci tenevamo a partecipare a questo bando - spiegano Daniela e Michela Allodi - e siamo particolarmente orgogliose che la nostra impresa sia stata selezionata. Ci sentiamo parte della comunità di Parma e siamo felici che la storia dell’azienda, a conduzione familiare da oltre cento anni, possa
ancora una volta intrecciarsi con la storia del territorio e contribuire a una visione innovativa in grado di coniugare tradizione e futuro, manualità e tecnologia, valori privati e opere pubbliche».

company in a day frame videIl cortometraggio «Company in a day» è di fatto un lavoro corale, frutto di un mini corso di formazione sulle tecniche di storytelling che ha portato alla realizzazione di una trentina di brevi video da parte degli stessi neo film-maker (collaboratori, fornitori e committenti dell’impresa edile), ma anche dei cittadini di Parma e dei vari stakeholder.

A tutti loro è stato chiesto di riprendere con un semplice cellulare alcuni momenti personali della giornata in azienda o, nel caso dei cittadini, raccontare i pensieri e le sensazioni in merito alle opere dell’impresa Allodi.

Grazie a questa narrazione più vera, diretta e inedita rispetto ai classici e patinati video aziendali, si è ottenuto un filmato emozionante e peculiare, con il montaggio curato da Andrea Coiro.

Gazzetta di Parma - 11 ottobre 2021 p. 12

icona pdf SCARICA PDF

Altre testate on-line che parlano del “Company in a Day”: